Scuola elementare.

Un ometto

mercoledì 20 Gennaio 2021

E stamattina sono riuscito a prenotare un ritiro di rifiuti ingombranti, sono un ometto, proprio.

Vent’anni

martedì 19 Gennaio 2021

Io sono vent’anni che mi sembra sia ora di mettermi a lavorare sul serio, adesso ci provo.

Reggio Emilia AV

domenica 17 Gennaio 2021

Alla stazione Reggio Emilia AV è garantito il distanziamento sociale, ci sono solo io.

Una cosa piccolissima

domenica 17 Gennaio 2021

Uno si sveglia, pensa «Non ce la posso fare, a andare a correre», e dopo tre quarti d’ora è nella sua cucina che ha già corso quaranta minuti. Questa cosa, che succede tutti i giorni, è piccolissima e stupefacente.

Tre lati

domenica 17 Gennaio 2021

Uno rifletteva sul fatto che nell’uomo non c’è solo il lato fisico: ci sono anche il lato spirituale, il lato mistico e quello ultra-spirituale. E siccome era ubriaco si aspettava che prima o poi gli fuoriuscisse il vomito da tutti e tre questi lati.

[Venedikt Erofeev dal Repertorio dei matti della letteratura russa]

Tanti anni fa

sabato 16 Gennaio 2021

C’è stato un periodo che uscire con le calze spaiate mi dispiaceva.

Uno e l’altro

sabato 16 Gennaio 2021

«Dostoevskij» scrive Merežkovskij «non aveva bisogno di convincersi che i soldi erano un male al quale bisognava rinunciare: era tormentato dalla povertà e dava ai soldi un grande valore; ma appena gliene capitavano in mano, li trattava come se li considerasse non tanto un male, quanto una sciocchezza. Li amava, o credeva di amarli, ma loro, i soldi, lui, Dostoevskij, non lo amavano.
Tolstoj li odiava, o immaginava di odiarli, ma loro lo amavano e erano loro, che andavano da lui.
Uno» continua Merežkovskij «che ha sognato per tutta la vita di essere ricco, ha vissuto in povertà e, se non fosse stato per il senso pratico della moglie, sarebbe morto in miseria. L’altro, che ha sognato per tutta la vita la povertà, non solo non ha distribuito le proprie ricchezze agli altri, ma le ha aumentate».

Una persona gentile

venerdì 15 Gennaio 2021

C’è una serie di Scorsese che si intitola Fran Lebowitz e che comincia con lei, Fran Lebowitz, che si meraviglia che, quando si ferma per strada a fumare una sigaretta, a New York, c’è sempre qualcuno che le chiede un’indicazione stradale, e lei risponde «Ma, scusi, le sembro per caso una persona gentile?».

Soltanto

mercoledì 13 Gennaio 2021

Io rispetto soltanto le giovani donne sane e formose. Gli altri rappresentanti dell’umanità li guardo con diffidenza.

[Martedì 19 gennaio, alle 19, sul mio profilo Instagram, parlo di Daniil Charms]

It’s art

martedì 12 Gennaio 2021

Sembra sia partita la Netflix della cultura, mentre credo stiano ancora lavorando alla biblioteca degli inediti, che mi sembra un’idea altrettanto inutile ma molto più originale; io faccio il tifo per la biblioteca degli inediti.