Scuola elementare.

Nemmeno brutto d’aspetto

venerdì 16 Luglio 2021

Domenica 18 luglio, alle 19, sul mio profilo instagram, leggo una pagina da Anime morte di Gogol’.

Era difficile

giovedì 15 Luglio 2021

Danja era strano. Era difficile, probabilmente, essere più strani di lui.

[L’opinione della moglie di Charms su Charms, in Vladimir Glocer, Marina Malič. Mio marito Daniil Charms, traduzione di Lucia Cervellino, dalla sua tesi di laurea]

No grazie

mercoledì 14 Luglio 2021

E mi piace quando alle casse automatiche del supermercato mi chiedono quante borsine ho preso e io rispondo «Zero». E quando in treno mi offrono il pacchetto con l’acqua e la mascherina e una cosa incomprensibile da mettere su per il naso e io rispondo «No grazie, non mi serve niente, sono a posto così».

5 minuti di poesie di Chlebnikov

mercoledì 14 Luglio 2021

Le ragazze, quelle che camminano, con stivali di occhi neri, sui fiori dei mio cuore.

[5 minuti di Velimir Chlebnikov Clic]

Poco

mercoledì 14 Luglio 2021

Oggi, su Instagram, alle 14, leggo cinque minuti di 47 poesie facili e una difficile, di Velimir Chlebnikov.

I risultati

mercoledì 14 Luglio 2021

I risultati del sondaggio sullo smaltimento dei rifiuti tecnologici (era il 7 maggio)


Più si dice una cosa

martedì 13 Luglio 2021

Dal momento che sappiamo benissimo che più si dice una cosa più quella cosa diventa grande, e vera, per fare la cosa che ho fatto è stato utile il fatto che in quel periodo mi dicessi continuamente che non valevo niente, e se questo qualcuno si chiedesse qual è questa cosa che ho fatto, la cosa che ho fatto, non ho fatto niente, e per non fare niente mi è servito molto il fatto che mi son detto continuamente che non valevo niente, che è una pratica che io credo che sia utile molto, non in pubblico, per conto proprio, da soli, senza inorgoglirsene, così, «Non vali niente, non vali niente, non vali niente», un po’ tutti i giorni, io faccio così, non dico che lo devon far tutti, ognuno fa poi come vuole, io faccio così, e quando ho finito mi sembra di aver detto una serie di cose che avevano un senso e non è una sensazione, non so come dire, non è che mi succede sempre.

[Quest’autunno esce un libretto illustrato (da Andrea Antinori) che si intitola A cosa servono i gatti e che finisce così]

Quando

domenica 11 Luglio 2021

Quando trovo un libro, nella confusione dei miei libri: una soddisfazione.

Ivan Il’ič

sabato 10 Luglio 2021

Caio e Ivan Il’ič: clic

Quegli italiani sconosciuti

sabato 10 Luglio 2021

«Ma soprattutto, soprattutto, rifare a piedi, con lo zaino sulle spalle, la strada da Monte San Savino a Siena, costeggiare quella campagna di ulivi e di viti, di cui sento ancora l’odore, percorrere quelle colline di tufo bluastro che s’estendono sino all’orizzonte, e vedere allora Siena sorgere nel sole che tramonta con tutti i suoi minareti, come una perfetta Costantinopoli, arrivarci di notte, solo e senza soldi, dormire accanto a una fontana ed essere il primo sul Campo a forma di palmo, come una mano che offre ciò che l’uomo, dopo la Grecia, ha fatto di più grande. Sì, vorrei rivedere la piazza inclinata di Arezzo, la conchiglia del Campo di Siena e mangiare ancora i cocomeri per le strade calde di Verona. Quando sarò vecchio, vorrei che mi venisse concesso di tornare su quella strada di Siena, che non ha eguali al mondo, e di morirvi in un fossato, circondato soltanto dalla bontà di quegli italiani sconosciuti che amo».

[Albert Camus, da Se mi dicono di vestirmi da italiano, non so come vestirmi]