5 minuti di poesie di Chlebnikov

mercoledì 14 Luglio 2021

Le ragazze, quelle che camminano, con stivali di occhi neri, sui fiori dei mio cuore.

[5 minuti di Velimir Chlebnikov Clic]

14 luglio – Instagram

mercoledì 14 Luglio 2021

Mercoledì 14 luglio,
su Instagram,
alle 14,
leggo 5 minuti di
47 poesie facili e una difficile,
di Velimir Chlebnikov.

Poco

mercoledì 14 Luglio 2021

Oggi, su Instagram, alle 14, leggo cinque minuti di 47 poesie facili e una difficile, di Velimir Chlebnikov.

Le ragazze

venerdì 9 Ottobre 2020

Oggi, su Venerdì di Repubblica, per parlare della mostra che ci sarà a Palazzo Reale, a Milano, sulle donne nell’arte russa (90 opere dal Museo Russo di Pietroburgo), cito l’inizio di una poesia di Chlebnikov che dice: «Le ragazze, quelle che camminano, con stivali di occhi neri, sui fiori del mio cuore».

La legge delle altalene

lunedì 8 Giugno 2020

La legge delle altalene prescrive
Che si abbiano scarpe ora larghe, ora strette.
Che sia ora notte, ora giorno.
E che signori della terra siano ora il rinoceronte, ora l’uomo.

[Rinnovato per 10 anni il contratto per 47 poesie facili e una difficile]

Tutte le volte

giovedì 23 Gennaio 2020

Tutte le volte che vado a San Pietroburgo, una delle prime cose che mi vengono in mente è una poesia brevissima di Velimir Chlebnikov: «Poco, mi serve. Una crosta di pane, un ditale di latte, e questo cielo, e queste nuvole».

[Fotografia di Alessio Gironi http://www.gogolmaps.com]

Charms, Chlebnikov, Šklovskij, Lotman, Dostoevskij, Brodskij, Erofeev e Cireddu

giovedì 1 Agosto 2019

Dal sacco per terra

martedì 2 Luglio 2019

Dal sacco
Per terra si son sparse le cose.
E io penso che il mondo
È solo un sorriso
Che brucia appena
Sulle labbra di un impiccato.

[Velimir Chlebnikov, Tvorenija, Spb, Azbuka 2018, p. 14]

Un bacio nel gelo

domenica 3 Marzo 2019

Russia, sei tutta un bacio nel gelo!
Azzurreggiano strade notturne.
In un lampo azzurro sono fuse le labbra,
Azzurreggiano insieme le due.
Di notte un lampo vola,
A volte, dalla carezza di un paio di labbra,
E d’un tratto, agile, aggira
Le pellicce, azzureggiando, lampo senza sensi.
E la notte brilla, intelligente e nera.

[Velimir Chlebnikov, 47 poesie facili e una difficile, la foto è di Jurij Molodkovec, San Pietroburgo oggi]

Altalene

mercoledì 15 Agosto 2018

La legge delle altalene prescrive
Che si abbiano scarpe ora larghe, ora strette.
Che sia ora notte, ora giorno.
E che signori della terra siano ora il rinoceronte, ora l’uomo.

[Velimir Chlebnikov, 1911]