Scuola elementare.

Con l’aria fredda

lunedì 23 Novembre 2020

Correre al mattino, a novembre, con l’aria fredda che vien su per il naso, succede una cosa stranissima, sembra di essere vivi.

Stare sdraiato

domenica 22 Novembre 2020

Stare sdraiato, per Il’ja Il’ič non era né una necessità, come per un malato o per una persona che voglia dormire, né un caso, come per chi sia stanco, né un piacere, come per un fannullone: era la sua condizione normale.

Tutti i giorni

sabato 21 Novembre 2020

I personaggi di Dostoevskij sono mossi da un’urgenza estrema: è sempre importantissimo, per loro, fare, o non fare qualcosa, hanno una relazione drammatica, con la realtà, come se, tutti i giorni, dovessero preparare i documenti per la dichiarazione dei redditi.

Altissime

sabato 21 Novembre 2020

Il giornalista investigativo e la sua assistente punk stavano per morire o risolvere il caso della loro vita e da come si erano messe le cose era certo sarebbero morti, se non fosse stato che dopo quello erano già stati pubblicati tre romanzi con gli stessi personaggi e quindi le possibilità che alla fine sopravvivessero mi sembravano altissime.

[Luca Bizzarri, Disturbo della pubblica quiete , Milano, Mondadori 2020, p. 127 ]

Allegria allegria

giovedì 19 Novembre 2020

Domani comincia la seconda parte della decima edizione di Autori in prestito, che questa volta si chiama Autori in Streaming.
Con Paolo di Paolo, Alessandro Beretta, Gianumberto Accinelli, Carola Susani, Laura Campiglio, Marta Barone, Andrea Pennacchi, Marco Balzano, Silvia Bencivelli, Pietro Biancardi, Marcello Flores, Claudia Durastanti, Federico Dragogna e Gianpiero Rigosi (Arci di Reggio Emilia, Regione Emilia Romagna, biblioteche della provincia di Reggio Emilia, immagine di Guido Scarabottolo). Il programma: Clic

La cosa che mi piace

giovedì 19 Novembre 2020

Domani, venerdì, ho due ore di lezione, un consiglio di dipartimento, due ore di riunione per una cosa che ci piacerebbe fare a Pietroburgo e l’incontro inaugurale di una rassegna con le biblioteche di Reggio Emilia. Poi, tra una cosa e l’altra, vado a correre e dal terapista, e devo scrivere cinque pagine del romanzo nuovo. Ecco, la cosa che mi piace, che mi sembra di non fare niente.

La doccia

mercoledì 18 Novembre 2020

Ho visto Paterson, di Jim Jarmusch, alla fine c’è un poeta giapponese che dice che leggere la poesia in traduzione è come fare la doccia con l’impermeabile.

Buongiorno

mercoledì 18 Novembre 2020

Quando i miei vicini parlano sul pianerottolo, e delle volte parlano per dei quarti d’ora, in cucina, dove lavoro, si sente tutto, e a me sembra di essere uno dei personaggi di Dostoevskij che vivono dietro un paravento, Makar Devuškin, per esempio, e mi viene un nervoso.

Gogol’ e Arina Rodionovna (la njanja di Puškin)

martedì 17 Novembre 2020

Una volta Gogol’ si è travestito da Puškin, è andato da Puškin e ha bussato. Puškin gli ha aperto e ha gridato «Ve’, Arina Rodionovna, sono arrivato!».

[Esce oggi la nuova edizione dei Russi sono matti, ne parlo in diretta sul mio profilo Instagram alle 19]

S’il vous plaît

lunedì 16 Novembre 2020

Milan-Lewski Sofia cinque a uno, due gol di Anquilletti, roba da almanacco. Malatrasi a terra, sbregato di brutto dai tacchetti, calzettone e parastinco lacerati e sotto un taglio profondo. Arriva Rocco, vede la ferita e dice all’arbitro, francese: «Arbitro, guardi qui, o ci protegge o picchiamo anche noi». Risposta: «Monsieur Rocco, s’il vous plaît». «S’il vous plaît te sarà ti, muso de cul».

[Ginko Monti, medico del Milan, in Gigi Garanzini, Nereo Rocco. La leggenda del paròn, Milano, Baldini & Castoldi 1999, p. 125]