Crea sito

Punti di vista

giovedì 2 novembre 2017

Quella frase dell’uomo del sottosuolo di Dostoevskij che dice Io sono da solo, loro sono tutti, a me mi vien da dire che si sbaglia, che lui è da solo e loro son da soli, invece c’è un mio amico che mi ha detto che, secondo lui, siamo tutti tutti, e invece c’è uno scrittore russo, che si chiama Venedikt Erofeev che una volta ha scritto che loro eran da soli, lui invece era tutti.