Crea sito

Chlebnikov

mercoledì 2 giugno 2010

images

Dove gli elefanti hanno dimenticato le proprie grida di tromba e emettono grida come se si lamentassero di un’indisposizione di stomaco. Forse, vedendoci troppo insignificanti, cominciano a pensare sia segno di buon gusto l’emetter suoni meschini? Non lo so. Oh, rugose grigie montagne! Coperte di licheni, e erbe nelle gole!

[Velimir Chlebnikov, 47 poesie facili e una difficile, cit., pp. 10-11]