Per minorenni e per maggiorenni

martedì 30 Novembre 2010

Le scuole elementari di scrittura emiliana all’estero per minorenni e per maggiorenni erano due, una con dei ragazzi tra gli undici e i tredici anni, al mattino, una con delle persone dai 13 ai 65 anni, la sera, per due giorni consecutivi, lunedì e martedì, a Seneghe. Il giorno prima di iniziarle, domenica sera, mi sono accorto che avevo preso su pochi libri, e ho pensato che non avrei saputo cosa leggere, e cosa dire, e che sarebbero andate male, ero preoccupato. Dopo, come succede di solito, siccome ero preoccupato sono andate bene. Quando sono tranquillo invece di solito vanno poi male. Lunedì notte, visto che quelle di lunedì erano andato bene, ero molto più rilassato, a pensare a quelle di martedì, ero abbastanza tranquillo che sarebbero andate bene. Solo che, essendo tranquillo, ho pensato che sarebbero andate male, e mi son preoccupato ancora. Solo che, essendo preoccupato, ho pensato che sarebbero andate bene, e mi sono tranquillizzato. Solo che, essendo tranquillo, ho pensato che sarebbero andate male e mi sono preoccupato.
E così via.