No comment

venerdì 20 20 Luglio12

Il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, che in campagna elettorale aveva promesso, se fosse stato eletto, la riduzione delle aliquote Imu sulla prima casa, in una conferenza stampa del 17 luglio del 2012 ha dichiarato (fonte la versione online del quotidiano La repubblica): «Per il 2012 contiamo di mantenere inalterate le aliquote Imu. So – ha aggiunto – che avevamo promesso dell’altro sull’argomento, ma le promesse valgono per l’intero mandato, non le si può pretendere già il primo mese».
Ecco.
Io questa cosa qua ho provato un po’ a commentarla, solo che tutti i commenti che ho provato a scrivere mi sembrano inutili.
Allora ho pensato che forse la cosa migliore è ripeterla: il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, che in campagna elettorale aveva promesso, se fosse stato eletto, la riduzione delle aliquote Imu sulla prima casa, in una conferenza stampa del 17 luglio del 2012 ha dichiarato: «Per il 2012 contiamo di mantenere inalterate le aliquote Imu. So – ha aggiunto, – che avevamo promesso dell’altro sull’argomento, ma le promesse valgono per l’intero mandato, non le si può pretendere già il primo mese».

[Dovrebbe essere uscito oggi su Libero]