Geografia

domenica 20 Novembre 2011

Non che sia interessante, ma l’altro giorno sono andato a Rovereto a presentare La meravigliosa utilità del filo a piombo e nell’andare in là, in macchina, ho letto un racconto di Maria Luisa Pozzi che, a un certo punto, citava una campionessa di Lascia o raddoppia, Paola Bolognani, Una ragazzona di Pordenone che sapeva tutto del calcio.
Qualche ora dopo, dopo che sono arrivato e che ho fatto la presentazione, quando mi han chiesto di firmare i libri, i primi tre o quattro, secondo me, ci ho scritto Pordenone 18 novembre 2011.
E questo, in sostanza, come scriveva uno scrittore russo che a me piace molto, è tutto.