Dopo

martedì 25 Agosto 2009

Veramente non sapevo cosa scrivere. Allora sono andato ancora alla libreria, ho preso ancora il primo libro che mi è capitato, Il bambino che sognava la fine del mondo, di Antonio Scurati, sono andato in cucina, l’ho pesato, pesava 465 grammi. E basta.