Calciobalilla

sabato 6 Novembre 2010

Ieri notte, in un locale di Roma, quartiere San Lorenzo, c’erano un uomo sui cinquant’anni, coi capelli mezzi grigi, la barba lunga, e una donna sui quarantacinque, bionda, con un vestito smanicato sul giallo che giocavano a calciobalilla, lei in difesa, lui in attacco, e contro di loro giocavano Flavio Soriga e Alberto Urgu, e Flavio e Alberto vincevano, e la donna a un certo momento, dopo che aveva preso l’ennesimo gol, ha detto al suo attaccante «E, va be’, ma torna un po’ in difesa, almeno».