Che emozione

martedì 15 Febbraio 2022

Clic

Nel vuoto

domenica 13 Febbraio 2022

Clic

Cose che so fare

venerdì 11 Febbraio 2022

Poi so fare poche altre cose, alcune normali, altre singolari: so andare in bicicletta; so fare una scala cromatica con la tromba; so prendere in prestito un libro in biblioteca; so preparare i documenti per la dichiarazione dei redditi; so battere a macchina con dieci dita; so come organizzare una guida letteraria per le strade di Mosca e di San Pietroburgo; so abbastanza bene il russo e il francese e so, benissimo, l’italiano, e quando dico benissimo voglio proprio dire benissimo.

[Domani, sul Foglio, esce un pezzetto su Benevento Parma]

Una domanda

martedì 25 Gennaio 2022

La domanda non gliela posso fare.
Sarebbe stata questa: il Parma ha la rosa e il monte ingaggi più alti di tutta la serie B, secondo lei come mai non riusciamo a fare neanche un tiro nello «specchio della porta»? Clic

Lo stadio più bello del mondo e delle altre cose

sabato 4 Dicembre 2021

Sarà anche lo stadio più bello del mondo ma a me, che sono ignorante, mi sembra migliorabile; Como Parma e Parma Brescia: clic

Non so come mai

mercoledì 3 Novembre 2021

Vicino a me ho dei bambini che immagino siano delle giovanili del Parma, hanno la tuta, gridan fortissimo «Forza Parma!», come se dal loro gridare dipendesse l’esito della partita mi piacciono molto.
Poi c’è un gruppetto di bambini e bambine del Vicenza, pochi, quattro o cinque, che gridano «Forza Vicenza» mi piacciono meno, non so come mai.

[Domani sul Foglio Cittadella Parma e Parma Vicenza]

Talenti

martedì 26 Ottobre 2021

e poi è finita, abbiamo perso, e io, il mio stato d’animo, ero molto più a mio agio, della settimana prima, quando avevamo pareggiato.

[Oggi, 26 ottobre, sul Foglio, Monza Parma e Reggina Parma]

Io lo so

martedì 5 Ottobre 2021

Io lo so, che il Parma quest’anno è fortissimo, e prima o poi se ne accorgeranno anche gli altri: clic

Pistapòci

giovedì 23 Settembre 2021

C’è una parola, in dialetto parmigiano, che mi sembra designi bene il comportamento di alcuni dei giocatori del Parma di ieri sera: pistapòci.
Significa «Quelli che pestano le pozzanghere». Che fanno una gran confusione, tirano su degli schizzi, non concludono niente.

[Domani sul Foglio la non-cronaca di Parma Ternana]

Sul Foglio

lunedì 20 Settembre 2021

Parma Cremonese sanguina ancora: clic