Parlamentarmente

lunedì 17 Agosto 2020

Presidente: Onorevole Matteotti, se ella vuole parlare, ha facoltà di continuare, ma prudentemente.
Giacomo Matteotti: Io chiedo di parlare non prudentemente, né imprudentemente, ma parlamentarmente!
Presidente: Parli, parli. clic