Dopo

domenica 19 Novembre 2023

Quando esce un libro che hai scritto è sempre un momento difficile, un momento che sperimenti una fragilità, una debolezza, una paura che, i primi libri, sei convinto che dipenda dal fatto che sono i primi, poi col passare del tempo ti accorgi che non finirà mai.
E quando, nel settembre del 2006, è uscito Noi la farem vendetta, io mi ricordo, avevo così paura.
Dopo, delle volte succede, a pubblicare un libro che hai paura di pubblicare ti torna indietro tanto di quel bene che ti vien da pensare che tu non te lo meriti, tutto quel bene.
Con Noi la farem vendetta è successo così.

[Lunedì 20 novembre, alla libreria Verso, a Milano, con Alberto Rollo presentiamo l’edizione tascabile di Noi la farem vendetta]

Grazie

domenica 5 Marzo 2023

Ho chiamato Alberto Rollo, che, tra le tante cose che fa, mi tiene anche a bada, se così si può dire.
Ho fatto sei libri, con lui, questo è il settimo, e mi sembra che ci troviam bene, e quando sono agitato lo chiamo e gli spiego il motivo e lui mi dice delle cose che di solito mi fanno passare l’agitazione.
Una volta ero agitato l’ho chiamato gli ho detto «Alberto, con questo fatto che mi chiamano tutti, mi cercano, mi invitano da tutte le parti, io, sai una cosa, ho paura di montarmi la testa».
«Ma tu ti sei già, montato la testa» mi ha detto lui.
«Ah, grazie» gli ho detto io.
E, effettivamente, anche quella volta, mi è proprio passata, l’agitazione.

[Lunedì 6 marzo, alle 18, leggo di Pietroburgo e di Vi avverto che vivo per l’ultima volta al TeatroDue di Parma, con le immagini di @claudiosforza_photography. Nell’immagine, di Claudio Sforza, la casa museo di Anna Achmatova a Pietroburgo]

Effettivamente

lunedì 6 Febbraio 2023

Ho chiamato Alberto Rollo, che, tra le tante cose che fa, mi tiene anche a bada, se così si può dire.
Ho fatto sei libri, con lui, questo è il settimo, e mi sembra che ci troviam bene, e quando sono agitato lo chiamo e gli spiego il motivo e lui mi dice delle cose che di solito mi fanno passare l’agitazione.
Una volta ero agitato l’ho chiamato gli ho detto «Alberto, con questo fatto che mi chiamano tutti, mi cercano, mi invitano da tutte le parti, io, sai una cosa, ho paura di montarmi la testa».
«Ma tu ti sei già, montato la testa» mi ha detto lui.
«Ah, grazie» gli ho detto io.
E, effettivamente, anche quella volta, mi è proprio passata, l’agitazione.

[Da Vi avverto che vivo per l’ultima volta, esce il 21 febbraio]

Cominciamo

martedì 30 Novembre 2021

Quando hanno chiesto a Bukowski cosa ci voleva per scrivere, ha risposto che ci vogliono due cose, una macchina da scrivere, e una sedia. Delle volte è difficile trovare la sedia, ha aggiunto.

[Oggi selezioniamo i partecipanti alla prima edizione di Trovare la sedia. Scrivere un romanzo in un anno; cominciamo, con Alberto Rollo, in Sala Borsa, a Bologna, il 18 dicembre]

7 ottobre – Bologna

giovedì 7 Ottobre 2021

Giovedì 7 ottobre,
a Bologna,
alla Libreria Ambasciatori,
in via degli Orefici 19,
alle 18,
parlo con Alberto Rollo
del suo romanzo
Il miglior tempo
(Einaudi)

8 settembre – Milano

mercoledì 8 Settembre 2021

Mercoledì 8 settembre,
a Milano,
alle 18,
alla Feltrinelli di Piazza Piemonte,
con Alberto Rollo
presentiamo
Sanguina ancora.
A seguire, Victor Vasilev
e Aldo Colonetti
parlano del design
in Dostoevskij
(Fuorisalone 2021)

Fuorisalone

venerdì 3 Settembre 2021

Io son poi da solo, e loro sono tutti.

[Mercoledì 8 settembre, a Milano, alla Feltrinelli di Piazza Piemonte, con Alberto Rollo presentiamo Sanguina ancora. A seguire, Victor Vasilev e Aldo Colonetti parlano del design in Dostoevskij (Fuorisalone 2021)]

4 agosto – Champoluc

mercoledì 4 Agosto 2021

Mercoledì 4 agosto,
all’auditorium Monterosa Spa
di Champoluc,
alle 18,
con Alberto Rollo e
Emiliano Poddi
parlo del male in letteratura,
e di Sanguina ancora
L’incredibile vita di
Fëdor Michajlovič Dostoevskij

19 maggio – Bologna

mercoledì 19 Maggio 2021

Mercoledì 19 maggio,
a Bologna,
nella piazza centrale
di sala Borsa,
alle 18,
con Alberto Rollo
e Nicola Borghesi
parliamo di
Sanguina ancora.
L’incredibile vita di
Fëdor M. Dostoevskij
(ingresso gratuito
con prenotazione
da venerdì 14 maggio alle 15
si può telefonare al numero
0512194400 al quale rispondono
dalle 15 alle 19)

Che strano

lunedì 3 Maggio 2021

Sembra che, il 19 maggio, nella piazza centrale della Sala Borsa, a Bologna, alle 18, con Alberto Rollo e Nicola Borghesi parliamo di Sanguina ancora. L’incredibile vita di Fëdor M. Dostoevskij, il che vuol dire, per quanto sia strano, che ricominciamo a fare le presentazioni in presenza.