Una maledizione

martedì 19 Marzo 2024

C’è una maledizione che Čub, uno dei protagonisti del racconto di Gogol’ La notte prima di Natale (1831) lancia al suo peggior nemico: «Che ti possa mancare la vodka quando ti svegli al mattino». Cioè: che tu non possa opochmelit’sja.

[Ieri, al circolo Arci Bellezza, A cosa servono i russi, foto di @gertrudedekock]

18 marzo – Milano

lunedì 18 Marzo 2024

Lunedì 18 marzo,
a Milano,
all’Arci Bellezza,
leggo due volte,
alle 19 e 30
alle 21 e 30 (esaurito)
A cosa servono i russi,
ci si prenota qui:
clic

Lunedì

giovedì 14 Marzo 2024

Lunedì, al circolo Arci Bellezza di Milano faccio due letture di A cosa servono i russi; per la prima, alle 19 e 30 (ingresso dalle 19), ci sono ancora dei posti liberi, la seconda, alle 21, è al completo. Chi vuol venire alla prima, trova il modo qui: clic

Due cose

giovedì 29 Febbraio 2024

Pietroburgo, diceva, è la capitale intellettuale della Russia perché d’inverno qui non c’è mai luce, abbiamo tre ore di luce schifosa al giorno e a Pietroburgo, d’inverno, puoi fare due cose: o bevi, o studi, e delle volte fai le due cose insieme, diceva.

[Lunedì 18 marzo, a Milano, all’Arci Bellezza, leggo due volte, alle 19 e 30 (esaurito) e alle 21 e 30 A cosa servono i russi, ci si prenota qui:
clic nella foto Sergej Dovlatov]

9 febbraio – Terni

venerdì 9 Febbraio 2024

Venerdì 9 febbraio,
al Teatro Secci di Terni,
alle ore 21,
a Cosa servono i russi
(ingresso libro, prenotazione obbligatoria qui clic)

Una maledizione

giovedì 8 Febbraio 2024

C’è una maledizione che Čub, uno dei protagonisti del racconto di Gogol’ La notte prima di Natale (1831) lancia al suo peggior nemico: «Che ti possa mancare la vodka quando ti svegli al mattino».

[Domani, a Terni, A cosa servono i russi]

Un po’ troppo

lunedì 5 Febbraio 2024

Osip Mandel’štam è amico di Anna Achmatova e con lei studia italiano per leggere Dante in originale. E una volta, erano in giro, a Leningrado, loro due, lei declamava Dante in italiano, Mandel’štam scoppia a piangere e le dice: «Mi scusi. La sua voce, Pietroburgo, e Dante, tutte e tre insieme, è un po’ troppo».

[Venerdì, a Terni, A cosa servono i russi: clic]

2 febbraio – Marzabotto

venerdì 2 Febbraio 2024

Venerdì 2 febbraio,
a Marzabotto,
(Lama di Reno,
via Lama di Reno 30),
alle 21,
A cosa servono i russi,
costa 10 euro,
per informazioni
culturaeventi@scoiattolo.org

Domani

giovedì 1 Febbraio 2024

Questo signore si chiama Boris Pasternàk, ha una faccia che una poetessa russa, Marina Cvetaeva, diceva che era la faccia di un arabo e del suo cavallo.

[Domani, a Marzabotto, A cosa servono i russi]

I tempi che viviamo

martedì 21 Novembre 2023

Abbiamo intervistato una libraia nella cui libreria eravamo stati anche l’anno scorso; c’era, in vetrina, uno slogan sovietico, «Miru mir», “Pace al mondo”. Quest’anno è rimasta solo una parte: “Pace”.
Le abbiamo chiesto perché, la libraia ci ha spiegato che hanno sparato alla vetrina, all’altezza della scritta, e che loro, i librai, hanno messo la notizia in rete e che hanno aperto una sottoscrizione e che, in due ore, hanno raccolto il necessario per sostituire il vetro e che hanno deciso di non rimettere la prima parte dello slogan, «come segno dei tempi che viviamo» ha detto la libraia.

[il 2 febbraio, a Marzabotto, nuova edizione di A cosa servono i russi, con la voce di Lev Tolstoj]