Andria

giovedì 21 Luglio 2016

Pazzi Andria

Uno era quello che appena saputo di qualche decesso in città si precipitava su facebook per cercare il profilo del defunto. Una volta trovato postava ricordi inesistenti del loro rapporto inesistente.

[Dal Repertorio dei pazzi della città di Andria, in preparazione]