Ancora

lunedì 12 Luglio 2010

C’è della gente, che ti sente, e poi ti dice che sei divertente. E magari dopo son convinti, anche, di averti fatto contento. Che si vede che loro sarebbero contenti, di sapere che sono divertenti.