Crea sito

Venedikt Erofeev

giovedì 24 agosto 2017

Quei classici (ancora loro) si dedicavano solo all’omosessualità, e, se gli piacevano le donne, gli piacevano solo senza braccia (la Nike di Samotracia) e senza testa (Venere), cioè in un modo molto strano.

[Venedikt Erofeev, Bespoleznoe iskopaemoe, Moskva, Vagrius 2001, p. 77]