Un’altra domanda

mercoledì 26 giugno 2013

A proposito della recente uscita del romanzo La banda del formaggio, mi hanno fatto quest’altra domanda:
Sul tavolo del G8 ci sono anche la Siria e l’Iran. La prima vede due blocchi contrapposti: la Russia che sostiene il regime di Bashar al Assad e gli Stati Uniti che vorrebbero armare i ribelli; in Iran con l’elezione del nuovo presidente Hassan Rohani si aprono invece spiragli di dialogo. Quali rischi stiamo correndo?