Un pensiero

giovedì 7 marzo 2019

In un romanzo italiano contemporaneo ho letto: «Appena arrivò al portone del civico 8 fu pervasa dal fermento», e ho pensato, “Aveva mangiato uno yogurt?”.