Crea sito

Tutte le volte

giovedì 9 gennaio 2014

Tutte le volte che sento per radio uno che dice «Meno male che ci sono io», o qualcosa del genere, allargo gli occhi e smetto di fare quello che sto facendo e mi chiedo “Ma è vero?”. Qualche volta mi viene in mente una poesia, una specie di poesia, che ho scritto da piccolo, non ero più piccolo, che diceva, cito a memoria: «Se valgo o no / io non lo so / ma / meno male che ci sono / meno male che ci sono / meno male che ci sono”.  Ecco.