Crea sito

Opera numero 279

mercoledì 18 maggio 2016

almanacco 2016 esplorazioni sulla via Emilia

Opera n. 279
A proposito di poeti. Quella poesia di Quasimodo, Ed è subito sera, la ricorderanno tutti. Ognuno sta solo sul cuore della terra trafitto da un raggio di sole ed è subito sera. Sì, il calar della sera rappresenta la morte, lo sappiamo, però un orario più preciso forse sarebbe stato di aiuto al lettore. Ognuno sta solo sul cuore della terra trafitto da un raggio di sole e son già le sette e mezza. Così almeno si avviserebbe la gente. E invece no, stanno sul vago, i poeti, perché stando sul vago si può dir tutto e il contrario di tutto.

[Learco Pignagnoli, 14 Sensi e 26 Opere complete inedite, in Esplorazioni sulla via Emilia, Macerata, Quodlibet 2016, p. 39]