Opera numero 270

domenica 6 ottobre 2013

Stasera ho sentito Daniele Benati che leggeva un’opera inedita di Learco Pignagnoli che era l’opera numero 270 e faceva così (cito a memoria):

Opera numero 270

Il libro di Moravia Gli indifferenti, la prima parola che c’è scritta è «Entrò». Che io quando l’ho letto mi ricordo ho pensato “Cazzo, speriamo che non sia tutto così”.