Crea sito

Nulla di più bello e di più interessante

mercoledì 18 marzo 2015

Lev Tolstoj, I cosacchi

E prese a parlare solo di sé, senza notare che agli altri l’argomento non interessava tanto quanto a lui. Un uomo non è mai tanto egoista quanto nel momento di un turbamento emotivo. Gli sembra che al mondo, in quel momento, non esista nulla di più bello e di più interessante di se stesso.

[Lev Tolstoj, I cosacchi, traduzione di Luisa De Nardis, Milano, Garzanti 2010, p. 5]