Crea sito

I corsi di quest’autunno alla Modo infoshop

martedì 15 settembre 2015

Sono aperte le iscrizioni alla scuola elementare di letteratura russa e scrittura emiliana (con esercizi pratici), dieci incontri di due ore e mezzo, dalle 21 alle 23 e 30 (lunedì 12, 19 e 26 ottobre, martedì 3 novembre, lunedì 9, 16, 23 e 30 novembre e lunedì 7 e 14 dicembre), alla Modo infoshop di via Mascarella, a Bologna, dove ragioneremo:
dei semicolti e delle loro scritture,
di letterario e di non letterario,
del suono e del senso,
della paura e del riso,
dell’andare fuori tema,
dello straniarsi,
del non sapere,
delle liste, delle fattografie,
della storia delle cose,
della frase,
della ripetizione della frase,
dei diversi modi di ripetere la frase,
della trama e della non trama,
del tutto e del niente, delle biografie,
delle agiografie e del contrario delle agiografie,
delle poesie,
del suono nelle poesie e
del contrario delle poesie,
dell’editoria,
delle pubblicazioni,
del senso dello scrivere, e ci ragioneremo passando attraverso dei capolavori della letteratura russa dell’ottocento, che leggeremo insieme (il cappotto di Gogol’, La donna di picche di Puškin, Un eroe dei nostri tempi di Lermontov, Chadži-Murat di Tolstoj.
Per informazioni e iscrizioni: clic (questo corso è riservato a chi non ha mai fatto un corso con me alla modo infoshop).
Poi sono aperte le iscrizioni anche alla scuola elementare di scrittura gialla, nera, del terrore e del brivido, con esercizi pratici, (questo corso è riservato a chi ha già fatto un corso con me alla Modo infoshop), otto incontri dalle 21 alle 23 e 30 sempre alla Modo infoshop di via Mascarella a Bologna (martedì 27 ottobre, giovedì 5, 12, 19 e 26 novembre e giovedì 3, 10 e 17 dicembre), dove si ragionerà
di cos’è la scrittura gialla (o nera, o del terrore o del brivido),
del perché ci piace avere paura,
del genere come sponda letteraria,
della naturalezza,
o della non naturalezza,
dell’immedesimazione con il colpevole e
di tante altre cose, e dove leggeremo insieme Il postino suona sempre due volte, di James Cain, L’amico americano di Patricia Highsmith, Roseanna, di Maj Sjöwall e Per Wahlöö e di Ad occhi chiusi, di Gianrico Carofiglio.
Per informazioni e iscrizioni: clic