Autobiografia

sabato 21 agosto 2010

zavattini

13-4-73
Vi racconterò la mia vita. Giuro sui miei figli che ho coscienza che non è più rilevante di quella di nessun altro, ma ormai non resisto alla tentazione, perché ho la speranza di trovarci dentro non so che pagina non so che anno, una grande sorpresa.

[Cesare Zavattini, Stricar’m in d’na parola, cit., p. 111]