Crea sito

Comunque

lunedì 2 dicembre 2013

Una delle cose che mi mettono di buon umore, a me, è portare la bicicletta dal meccanico.

Riferimenti

sabato 30 novembre 2013

Son due giorni che mi viene in mente che Matteo Renzi, la Leopolda, cioè la riunione di quelli che gli piace Renzi, l’ultima Leopolda che ha fatto, che l’ha intitolata Dare un nome al futuro, dopo ha raccontato che l’idea, per intitolare la Leopolda così, gliel’ha data la pubblicità della Nutella. L’ha detto lui.

L’offesa del francobollo 2

giovedì 28 novembre 2013

Sono andato in tabaccheria, ho chiesto un francobollo da settanta centesimi «Non ce li abbiamo, – mi hanno risposto, – non ce li hanno neanche in posta. Se proprio proprio deve mandare una lettera, – mi hanno detto, – gliene possiamo dare uno da ottantacinque, centesimi».

Quasi

giovedì 21 novembre 2013

L’altro giorno, a Firenze, qualcuno ha detto Imberbe, e io mi son ricordato, d’un tratto, che imberbe vuol dir senza barba e ho pensato che io son quasi imberbe.

Inspiegabilmente

giovedì 21 novembre 2013

Stirare, lavare i panni, fare le pulizie: per anni, inspiegabilmente, ho fatto a meno di questi piaceri.

L’offesa dei francobolli

lunedì 18 novembre 2013

Non so perché, quando entro in una tabaccheria e chiedo dei francobolli e il tabaccaio mi risponde «Li ho finiti», per me è come se mi offendesse.

Il catalogo è questo

venerdì 15 novembre 2013

L’altroieri ho scritto un articolo, ieri ho scritto un articolo, oggi devo scrivere un racconto. E, secondo me, se dovessi scrivere un articolo o un racconto al giorno, in un paio di mesi mi vien l’esaurimento nervoso. Invece un romanzo, io ho l’impressione che un romanzo si può scrivere tutti i giorni anche due o tre o tre volte al giorno anche per degli anni, a pensarci. Dopo poi ci sono anche le traduzioni.

Attacchi

mercoledì 6 novembre 2013

Mi hanno detto che stamattina questo sito ha subito un attacco hacker. Non so esattamente cosa vuol dire, ma, credo a causa del fatto che non sono una persona intelligentissima, mi sento sensibilmente più importante di ieri sera.

[scritto dal telefono]

La bici

mercoledì 6 novembre 2013

Ieri pomeriggio, sono uscito per andare a prendere la Battaglia a scuola, non c’era più la mia bici. Ho pensato che mi avevano rubato la bici, e sono andato a prendere la Battaglia in autobus, e sono rimasto così, convinto che mi avessero rubato la bici per un paio d’ore finché non mi è venuto il dubbio di averla lasciata, il giorno prima, davanti al fruttivendolo. Sono andato a vedere, era lì. Ho pensato che non mi era mai successo, che mi dimenticavo la bici dal fruttivendolo. Oppure, non so, forse mi era successo e me lo sono scordato, ho pensato.

Secondo me

domenica 3 novembre 2013

Io, probabilmente è per il fatto che non ne capisco niente, ma a me sembra che  un ministro della giustizia che dica che la carcerazione preventiva è una cosa ingiusta, ecco secondo me dice una cosa di sinistra, che quelli di sinistra dovrebbero essere d’accordo e dire Sì sì, anche secondo noi, secondo me.