Forestieri

giovedì 8 Agosto 2019

«Da noi si chiama tedesco qualsiasi forestiero: sia esso francese, ungherese, o svedese, è sempre tedesco’ Nikolaj Gogol» (Irma sulla cupola del Reichstag).

Nove anni fa

martedì 30 Luglio 2019

Ieri sera la Battaglia mi ha ricordato di quando l’ho accompagnata a scuola, il primo giorno di scuola, nel 2010, che lei era agitatissima, e io le ho chiesto di cosa aveva paura, se pensava che la scuola mordesse, che mordessero i muri, e le ho fatto metter la mano tra due mattoni per provar se mordevano non mordevano mica.

I no che aiutano a crescere

mercoledì 24 Luglio 2019

Io sono a Casalecchio, la Battaglia è al mare, ieri mi ha telefonato mi ha chiesto una cosa, che vorrebbe quando torna, i primi di agosto. E io le ho risposto e le ho detto «Sì, certo». E quando succede, che la Battaglia mi chiede una cosa e io le rispondo «Sì, certo», mi sembra di avere un posto, nel mondo. Io sono qui per dire «Sì, certo», alla Battaglia. Buongiorno.

Il 5 maggio

lunedì 6 Maggio 2019

Dopo poi ero tornato a casa, avevo preso la Battaglia, le avevo detto: «Ascolta, adesso ti dico una cosa e tu mi dici quello che capisci».
«Va bene», mi aveva detto lei.
E io le avevo detto: «Ei fu, siccome immobile, dato il mortal sospiro, stette la spoglia immemore, orba di tanto spiro», e poi le avevo chiesto: «Cos’hai capito?».
E lei ci aveva pensato un po’ e poi mi aveva detto: «Che lui è lì, in piedi, che gioca a memory respirando».
Ecco.

[Grande Russia portatile, Milano, Salani 2018]

Una cosa che mi piace

martedì 9 Aprile 2019

La Battaglia, le foto che metto su Instagram, è sempre la prima a metterci Mi piace.

Le Barbie

sabato 8 Dicembre 2018

Sul treno, di fianco a me, ci sono due sorelle spagnole, piccoline, avranno tre e quattro anni, ciascuna con la sua Barbie, con lunghi capelli biondi, e a me viene in mente la Battaglia, quando aveva tre anni, che, la sua Barbie, la usava come scopettino, ci puliva il bagno, e io, di questa cosa, ero contento in un modo insensato.

Senza titolo

giovedì 1 Novembre 2018

Ero in stazione con la Battaglia, mi ha detto che secondo lei, nel numero dei binari della stazione di Bologna, c’è qual quadra che non cosa.

Una colazione

martedì 30 Ottobre 2018

Oggi ho aperto il frigo della Battaglia, ho visto che c’è un barattolo di marmellata con un’etichetta con il disegno di un’albicocca e la scritto «Albicocche confettura extra».
Allora ho capito perché l’altra mattina, ero a letto, la Battaglia, dalla cucina, mi ha chiesto «Papà, cosa vuol dire confettura?».
«Marmellata», le ho risposto io.
«Ah, grazie», mi ha detto lei, e si è sentito il rumore che faceva colazione.

Un rimedio

martedì 9 Ottobre 2018

E stasera mi è tornato in mente di una volta con la Battaglia, dormiva a casa mia, aveva forse sei anni, Ho mal di pancia, mi ha detto, non avresti delle patatine?

Patatine con il mal di pancia? le ho detto io.

Sono l’unica cosa che me lo fa passare, mi ha detto lei.

Adesso

venerdì 31 Agosto 2018

In agosto, siccome è chiuso il negozio dove mi faccio mandare le cose di solito, me le faccio mandare a casa della Battaglia, e oggi, mi ha chiamato la Battaglia mi ha detto «È arrivato Qualcosa». E io ho detto «Che bello». E adesso vado a prender Qualcosa. E basta.